ANTIBIOTIC FREE

Alla fine del secolo scorso c’è stato un abuso nell'impiego di antibiotici, in particolar modo con lo sviluppo di allevamenti intensivi di animali da reddito dove venivano utilizzati per promuovere la crescita o addirittura per prevenire patologie in animali sani.

Purtroppo, l'uso eccessivo e prolungato di questi prodotti, da parte degli uomini e degli animali, ha favorito la selezione e lo sviluppo di microrganismi resistenti a queste sostanze, tanto che oggi sono considerati le principali cause della crescita e della diffusione di batteri antibiotico-resistenti con conseguente perdita della loro efficacia nel controllo di patologie e/o terapie nell'uomo.

L’antibiotico-resistenza rappresenta una delle più grandi minacce alla salute pubblica, alla sicurezza alimentare e conduce a maggiori costi dei medicinali, a ricoveri ospedalieri prolungati e ad un aumento delle mortalità. Questi fenomeni di resistenza sono sempre più frequenti sono da controllare anche perché la ricerca oggi non è in grado di fornire o contribuire alla produzione di nuove sostanze più efficaci. Nel settore dell’allevamento animale il corretto utilizzo degli antibiotici è fondamentale per prevenire la presenza di residui nel cibo, per garantire l’efficacia delle terapie e limitare l’insorgenza di germi resistenti (EFSA, 2017).

Per tutti questi motivi, negli allevamenti di pesci del Gruppo Rossi, la filosofia dell'azienda è stata sempre quella di mettere al primo punto la ricerca e il miglioramento del "benessere animale" in quanto solo così si possono ottenere i migliori risultati sia in termini di qualità del prodotto che di performance produttive.

Sulla base di molti anni di esperienza nell'allevamento del pesce e in considerazione del fatto che il Gruppo Rossi oggi può controllare tutte le fasi di produzione, è stato deciso di pianificareun protocollo per la produzione di trote “antibiotic-free”.

Image
Image
Image
Image
Image

I NOSTRI OBIETTIVI

Nel novembre 2011, l’OIE e il WHO hanno lanciato un piano d'azione pluriennale volto a fronteggiare i crescenti rischi posti dall’antibiotico-resistenza. Il concetto di “One Health” raffigura il tanto ambìto obiettivo dell’Europa Comunitaria di implementare linee d’intervento che agiscano su punti critici della salute animale per salvaguardare quella umana (EU, 2015).

Comprendendo subito l’importanza dell’approccio “One Health”, il Gruppo Rossi ha deciso di avviare un serio lavoro di miglioramento degli standard di allevamento, della biosicurezza e della corretta gestione dei parametri ambientali, al fine di favorire elevati standard di benessere animale.A partire dagli avannotti, dall’allevamento al trasporto e alle fasi successive di lavorazione questo programma si basa su tre importanti fattori, determinanti per raggiungere l’obiettivo prefissato:

1. Individuazione e scelta dell’ambiente di allevamento

2. Gestione e tecniche di allevamento per il miglioramento del benessere dei pesci

3. Studio e sviluppo di diete bilanciate specifiche per orate e spigole utilizzando sostanze naturali in grado di attivare e potenziare il sistema immunitario dei pesci allevati.

BENESSERE ANIMALE

Il benessere dei pesci di allevamento rappresenta da sempre un aspetto di grande importanza perl’Erede Rossi Silvio, dal momento che tale condizione, oltre a rispondere a motivazioni di tipo etico, sembra incidere fortemente sullo sviluppo di infezioni patogene, sulla resa e sulla qualità delle carni. Tutto ciò può essere tutelato solo riducendo quegli aspetti negativi che sono direttamente correlati alla gestione degli allevamenti stessi.

Nel caso degli allevamenti Erede Rossi Silvio, l’ampia volumetria delle vasche impiegate e le basse densità unitarie adottate sono in grado di incidere favorevolmente sullo stato di benessere dei pesci. La possibilità di movimento gioca quindi un ruolo fondamentale sul benessere dei pesci, sulle loro caratteristiche morfologiche nonché sulla qualità del prodotto.

La qualità appunto risulta elevata quale conseguenza intrinseca dell’adeguata alimentazione dei pesci, delle pregiate qualità ambientali e dell’attività natatoria a cui sono costantemente sottoposti gli animali. In queste condizioni di allevamento, i pesci presentano masse muscolari più sviluppate e compatte, minore accumulo di grasso periviscerale e di conseguenza una maggiore resa.

 

STUDIO E SVILUPPO DI DIETE BILANCIATE SPECIFICHE PER LA TROTA

L’alimentazione gioca un ruolo fondamentale nell’allevamento dei pesci in quanto la riduzione dello stress di allevamento e il benessere dei pesci, in gran parte, dipendono dalla qualità della dieta. Infatti, molto spesso lo stato di salute degli animali, in particolar modo dei pesci, dipende dal tipo di alimento somministrato, dalla qualità e digeribilità delle materie prime impiegate.

Un alimento bilanciato con una elevata biodisponibiltà di tutti i principi nutritivi (amminoacidi, acidi grassi, vitamine e minerali), assicura non solo una migliore crescita dei pesci ma anche un ottimo stato di salute. Infatti, le trote Rossi sono alimentate soltanto con diete “antibiotic-free” prodotte nell’impianto di produzione aziendale dove non viene utilizzato nessun tipo di premiscela medicata.

Queste diete sono studiate e sviluppate da tecnici esperti in collaborazione con Università specializzate nel settore, ciò permette di poter scegliere e controllare rigorosamente le materie prime impiegate nella produzione della dieta al fine di garantire un alimento sempre bilanciato, molto digeribile e ricco di tutti quei principi nutritivi indispensabili a migliorare il benessere, lo stato di salute e soprattutto la qualità del pesce.

Le strategie nutrizionali sono continuamente studiate e sviluppate allo scopo di apportare sempre più benefici alla salute dei pesci e quindi di assicurare un ottimo stato di benessere alle trote.

Image

EREDE ROSSI SILVIO

Sede legale
Via Madonna dei Calcinai, 2
62025 Sefro (MC) — I

CONTATTI

info@trote.it
Tel. +39 0737 45122
Fax +39 0737 45262

INFORMAZIONI SOCIETARIE
C.F. e Partita IVA 01271990432

PEC Amministrazione:
rossi.niccola@pec.trote.it

PEC Fatture fornitori:
acquistirossi@pec.trote.it